Suggerimenti per lavarsi i denti che dovresti fare

Lavarsi i denti è qualcosa che probabilmente hai imparato a fare da bambino e, per questo motivo, è improbabile che ti sia fermato a valutare come ti lavi i denti. Ormai, le tecniche che usi sono una seconda natura. Sfortunatamente, molte persone non si lavano i denti come dovrebbero.

Poiché la salute orale è direttamente correlata alla salute generale, prendersi cura dei denti è estremamente importante. Per migliorare la tua esperienza e i tuoi risultati, prova a incorporare questi otto suggerimenti nella tua routine di igiene orale.

Suggerimenti per lavarsi i denti

Tieni pulito lo spazzolino da denti

Posizionare lo spazzolino da denti sul bancone del bagno o sul bordo del lavandino tra un utilizzo e l’altro è un ottimo modo per raccogliere i batteri. Invece, riponi lo spazzolino in posizione verticale usando un portaspazzolino o una tazza.

Oltre a risciacquare accuratamente lo spazzolino da denti dopo ogni utilizzo, puoi anche immergerlo in una miscela di acqua ossigenata e acqua o in un collutorio antibatterico. Alcune persone puliscono anche lo spazzolino da denti una o due volte al mese in lavastoviglie.

Usa lo spazzolino giusto

Scegliere uno spazzolino da denti dovrebbe essere un momento di Riccioli d’oro. Non vuoi una maniglia troppo lunga o troppo corta; non vuoi una testa troppo grande o troppo piccola; e non vuoi setole troppo dure o troppo morbide. Vuoi uno spazzolino da denti che sia perfetto. Se hai bisogno di assistenza per determinare quale spazzolino è giusto per te, parla con il tuo dentista.

Sii gentile con lo spazzolino da denti

La spazzolatura vigorosa può essere dura per i denti e le gengive, quindi sii gentile.

Sostituisci regolarmente lo spazzolino da denti

Nel tempo, i batteri crescono sullo spazzolino da denti, non solo nelle setole ma anche sul manico. Anche le setole vengono danneggiate, il che le rende meno efficaci. Per ottenere i migliori risultati, sostituisci lo spazzolino ogni tre o quattro mesi.

Non dimenticare di spazzolare i lati interni, le superfici da masticare e i molari

Molte persone si concentrano sulla parte anteriore dei denti e prestano la minima attenzione ai lati interni, alle superfici masticatorie e ai molari. Anche se queste parti dei denti potrebbero non essere visibili, è essenziale prestare loro la stessa attenzione che dai ai denti anteriori, se non di più, quando ti lavi i denti.

Non iniziare a spazzolare nello stesso punto

Quando ti lavi i denti, cerca di iniziare ogni volta in un’area diversa della bocca. L’area che spazzoli per prima tende ad attirare più attenzione rispetto all’area con cui finisci, quindi scegliere il punto di partenza a caso può aiutarti a garantire che tutti i tuoi denti ricevano la stessa attenzione.

Non lavarsi i denti subito dopo aver mangiato

Per quanto possa essere allettante lavarsi i denti subito dopo aver mangiato, molti dentisti consigliano di aspettare almeno trenta minuti prima di lavarsi i denti dopo aver mangiato o bevuto. Ricorda, non è mai troppo tardi per migliorare la tua routine di igiene orale.

Usa il filo interdentale prima o dopo la spazzolatura

Le setole di uno spazzolino da denti non possono arrivare tra i denti dove si trovano spesso cibo, batteri e tartaro. Non importa se usi il filo prima o dopo aver lavato i denti, purché lo usi quotidianamente. Dopo il filo interdentale, usa acqua o collutorio per sciacquare via tutto ciò che il filo ha rimosso.